Urban GC1: la prima bici fatta di carta riciclata che non fora le ruote


Arriva dal Messico questa bicicletta ecologica ed impermeabile che ha le ruote a prova di foratura e costa poco più di 130 euro.

Immaginate di avere la bicicletta più ecologica mai realizzata e di non rischiare mai di forare le gomme: non è il sogno di ogni ciclista ma l'ultima invenzione che arriva dal Messico. Si chiama Urban GC1 ed è una bicicletta realizzata completamente con materiali riciclati come la carta, la plastica, il polistirolo, la gomma ed il ferro. La novità di questa bicicletta, progettata e realizzata dall'ingegnere messicano Alberto Gonzalez insieme ad un gruppo di ambientalisti, è nel suo telaio di carta riciclata che viene combinata con elementi in plastica al 100% riciclabile e metallo riutilizzabile.

Urban GC1 sarà il simbolo della mobilità sostenibile. La city bike che viene da Messico è attualmente oggetto di una campagna di crowdfunding su Kickstarter ma promette di cambiare il mondo della mobilità su due ruote con il primo mezzo realizzato con materiali tutti riciclati o riciclabili e dal design innovativo. Il suo telaio in carta è progettato per resistere alle intemperie grazie ad una particolare vernice che rende il materiale impermeabile. Le ruote, costituite da gomma rigida senza camera d'aria, sono brevettate per non forarsi mai. Non si tratta di magia: i pneumatici di Urban GC1 utilizzano effettivamente gomma, plastica riciclata e carta ma grazie ad una struttura metallica speciale il bordo è molto robusto, mentre gli altri materiali assorbono le vibrazioni generate dal movimento. La mobilità è dunque sicura, senza doversi mai preoccupare di forare.